&description=Next%20stop%3A%20Pinterest" data-pin-do="buttonPin" data-pin-config="none" target="_blank">

Come capire se anche tu sei un vampiro energetico

vampire-batsHo parlato spesso in questo blog dei vampiri energetici, ossia di quelle persone che invece di prendere in mano la propria vita, non fanno altro che lamentarsene di continuo  prosciugando letteralmente le energie altrui.

Hai mai pensato però che anche tu potresti essere un vampiro di emozioni!?

In realtà a tutti noi può capitare di esserlo, almeno in certe particolari situazioni soprattutto quando ci troviamo sotto stress e viviamo momenti di forte tensione.

Ecco di seguito alcuni esempi tipici che possono aiutarti a capire se anche tu sei un vampiro energetico:

  • Sei ossessionato/a da te stesso/a
  • Sei pessimista
  • Parli male delle persone
  • Sei ipercritico/a e dispotico/a
  • Le persone ti evitano o hanno un’ impressione annoiata quando parlano con te
  • Attraversi una fase di crisi ma non vuoi chiedere aiuto

E ancora:

  • Hai l’impressione che le persone non riescano a capire i tuoi problemi
  • Credi che la tua vita sia piena di ostacoli sui quali non hai alcun controllo
  • Senti che spesso non ricevi le attenzioni e l’apprezzamento che meriti
  • Ti sembra che la maggior parte delle persone abbia una vita molto più facile e semplice della tua
  • Ti ritrovi spesso a “combattere” con amici e persone care
  • Se è così, ritieni che di solito sia colpa loro
  • Ti capita che le persone improvvisamente interrompano ogni contatto con te senza alcuna spiegazione

Se ti riconosci in più di questi esempi l’unica soluzione è essere onesto con te stesso/a ammettendo che sei scivolato/a nella “modalità vampiresca” e modificando il tuo modo di agire.

Ecco cosa puoi fare praticamente:

  1. Fai un passo indietro e diventa un osservatore esterno dei tuoi comportamenti: chiediti “Cosa cerco di ottenere quando metto in atto questo tipo di atteggiamenti?”
  2. Non cercare sempre le risposte all’esterno: spesso la soluzione ad un problema si  manifesta nella calma e nel silenzio non negli sfoghi e nelle lamentele continue.
  3. Cerca di guardare le situazioni in cui ti trovi da un altro punto di vista. Ognuno di noi ha delle lezioni da imparare in questa vita e, per quanto assurdo possa sembrarti, in questo momento ti trovi esattamente nel posto giusto e con le persone giuste per poterle apprendere.
  4. Esprimi gratitudine per quello che già hai: la lamentela e le critiche  ti impediscono infatti di vedere ciò di buono c’è nella tua vita e ti allontanano sempre di più da quello che desideri. Essere grato/a invece attirerà a te le opportunità e le persone giuste.
  5. Mostra apprezzamento per coloro che ti circondano, per i tuoi amici, i tuoi familiari… e anche per gli sconosciuti! Cerca di essere più gentile e diponibile nei loro confronti perchè ricordati… nella vita ciò che diamo prima o poi ci ritorna 😉

Infine:

***

GIULIANA

Se hai bisogno di un aiuto specifico, posso effettuare per te una Connessione alla tua Guida Interiore o alcune sessioni di Spiritual Coaching. Per maggiori informazioni clicca qui.

 

 

&description=Next%20stop%3A%20Pinterest" data-pin-do="buttonPin" data-pin-config="none" target="_blank">


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *